-------Oggi è: --------

 riceviamo e pubblichiamo

Borraccino, Le ragioni di una scelta di opposizione...

 

Le ragioni di una scelta di opposizione...Nel corso della conferenza stampa di oggi ho spiegato con dovizia di particolari le ragioni per cui esco insieme al mio partito, Sinistra Italiana/Liberi E Uguali, dalla maggioranza in Consiglio regionale. Non usciamo dalla maggioranza solo per la nomina a Presidente di AQP , di. Simone Di Cagno Abbrescia, leader e deputato di forza Italia in Puglia oltre  a essera stato già sindaco di Bari, che semmai è stata solo  la classica goccia che ha fatto traboccare il vaso. Usciamo convintamente perché da due anni oramai non condividiamo più le scelte politiche/amministrative del presidente Emiliano. Sanità, Rifiuti, Agricoltura, Acquedotto, Aeroporti, Caporalato, privatizzazioni in sanità, Sanitaservice, randagismo, gara per mense ospedaliere, esternalizzazioni per servizi universitari, neo borbonismo, CoReCom, mancata attuazione legge 194/78, sono solo alcuni dei più importanti temi che ci hanno visto contrapposti alle decisioni prese da Emiliano. Il Presidente Emiliano si è rivelato in modo definitivo il principale agente del trasformismo nelle scelte di governo, una scelta lucida, accompagnata da una deriva esplicita verso la privatizzazione di assetti strategici di competenza regionale. Eppoi le nomine, insopportabili, politicamente parlando per noi di sinistra, di personale politico della destra. Ma vado con ordine: uno dei primi atti fu la nomina di Schittulli, candidato nel 2015 alla carica di governatore per il centrodestra, come esperto per i problemi dalla Sanità. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: si procede, lentamente ma decisamente, verso la privatizzazione di pezzi della sanità pubblica, posti letto di neurochirurgia e centri risveglio. Saverio Tammacco, ex Consigliere provinciale del centrodestra, è stato nominato nel CdA di Puglia Sviluppo. Francesco Spina, ex Sindaco di centrodestra di Bisceglie, è stato collocato nel CdA di Innovapuglia. Alfredo Borzillo, anch’egli di provenienza centrodestra, ex consigliere provinciale di Forza Italia è stato nominato Commissario di quattro consorzi di bonifica. Fabrizio D’Addario, Forza Italia, è stato nominato presidente del CdA di Innovapuglia; dimessosi a seguito di un’indagine a suo carico, è stato poi ripescato come Amministratore unico di Sanitaservice Bari. L’elenco potrebbe continuare con altre postazioni di sottogoverno. Ma non voglio farla lunga. Il senso che accomuna queste azioni è non tanto il fatto che trattasi di scelte fatte in perfetta solitudine, con la logica dell’uomo solo al comando (logica che Emiliano contesta a Renzi, ma che egli ripete pari pari qui, in Regione Puglia), quanto il fatto che la direzione complessiva dell’operato di questa Presidenza si iscrive nel trasformismo più sfacciato che si ricordi della storia dell’Ente. Il metodo Emiliano in tal senso lo abbiamo visto all’opera e solo un ingenuo, infatti, può aspettarsi che la nomina di Di Cagno Abbrescia a Presidente di AQP vada in direzione del rafforzamento dell’idea di acqua come bene pubblico, bene comune. In questo quadro desolante, le cui conseguenze nefaste non abbiamo mai mancato di segnalare, non era più sostenibile e spiegabile la presenza di una forza di Sinistra in maggioranza. Emiliano vuole una maggioranza/”pastone”, senza una visione di prospettiva, senza scelte compatibili con una logica almeno genericamente progressista, in cui può esserci chiunque, purchè gli dichiari fedeltà e si accontenti di qualche pezzettino di sottogoverno. La cifra che ha caratterizzato finora la gestione di governo di Emiliano è il completo capovolgimento della logica di centrosinistra, per la quale è stato eletto Presidente. In tal modo ha messo la pietra tombale sulla “primavera pugliese”. Recuperiamo ora piena libertà di di azione, nell’interesse esclusivo dei Pugliesi, provando a costruire una nuova prospettiva di governo della Cosa pubblica di Sinistra per la Puglia.
 
Mino Borraccino 
Liberi E Uguali

Cerca nel giornale

Pubblicità

da Palazzo di Città

Image Cultura, Marti traccia le linee guida
Venerdì, 20 Luglio 2018
    Read More...
Image Lunedì prossimo ripartirà il cantiere della scarpata di lungomare
Giovedì, 19 Luglio 2018
   Un servizio di vigilanza armata garantirà la sicurezza di uomini e mezzi impegnati nell’intervento Read More...

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.