-------Oggi è: --------

 Andrioli

 

 riceviamo e pubblichiamo

A Statte dal 16 aprile in attività il nuovo Centro Comunale di Raccolta

Il Comune di Statte compie un ulteriore passo in avanti verso una gestione dei rifiuti più ecologica e sostenibile. Lo fa avviando dal prossimo 16 aprile il servizio del Centro Comunale di Raccolta nell’area PIP del Comune. L’area destinata a CCR è infatti quella recuperata, grazie a finanziamenti CIPE e FESR regionali (circa 5mlioni di euro), dell’ex Matra: l’azienda che trattava rifiuti industriali e che dopo il suo fallimento nel 1998 fu sottoposta a un iter lungo e farraginoso di risanamento e bonifica conclusosi nel 2015 con l’acquisizione al patrimonio pubblico da parte del Comune di Statte. Il Centro Comunale di Raccolta – specifica il Sindaco, Franco Andrioli – fa parte del disegno complessivo che l’amministrazione Miccoli prima e ora in piena continuità questa giunta, tende a delineare attorno al tema della raccolta differenziata dei rifiuti. Stiamo serrando i ranghi e nei prossimi giorni sarà chiusa l’area ecologica a ridosso del palazzo comunale e a ridosso delle abitazioni e entrerà in funzione il CCR in contrata La Paolina. Un Centro all’avanguardia a disposizione della comunità stattese che servirà ad incrementare la raccolta differenziata, disincentivare l’abbandono abusivo dei rifiuti e agevolare anche il recupero di porzioni di rifiuto. Alla struttura si accederà esibendo un documento di identità che certificherà la residenza nel Comune di Statte del cittadino con feritore. Il CCR sorvegliato e gestito dalla ditta Monteco accoglierà infatti in piena sicurezza rifiuti urbani particolarmente ingombranti, resti di apparecchiature elettriche ed elettroniche e rifiuti considerati pericolosi. Nel dettaglio nel CCR a partire dal prossimo 16 aprile potranno essere conferiti: carta e cartone, imballaggi in plastica e in metallo, vetro, indumenti usati, legno, sfalci di potature e ramaglie, alii e grassi vegetali e minerali, frazione organica, pile e accumulatori, farmaci, lampade e tubi catodici, cartucce per stampanti e toner, rifiuti elettrici e elettronici, ingombranti e piccole quantità di materiali inerti.

 foto sindaco Statte Andrioli

Maristella Bagiolini

Cerca nel giornale

Pubblicità

da Palazzo di Città

Image Cultura, Marti traccia le linee guida
Venerdì, 20 Luglio 2018
    Read More...
Image Lunedì prossimo ripartirà il cantiere della scarpata di lungomare
Giovedì, 19 Luglio 2018
   Un servizio di vigilanza armata garantirà la sicurezza di uomini e mezzi impegnati nell’intervento Read More...

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.