-------Oggi è: --------

 Ilva DeMazo

 

 riceviamo e pubblichiamo

Ilva: M5S, Di Maio ha ragione, bonifiche e riconversione economica con chiusura delle fonti inquinanti

 

La posizione del Movimento Cinque Stelle è chiara su Ilva: la riconversione economica passa ovviamente dalla chiusura delle fonti inquinanti, senza le quali le bonifiche sarebbero inutili. La linea del Movimento per il futuro dell’Ilva di Taranto prevede, come ha detto Di Maio, una riconversione economica dell’area. La chiusura delle fonti inquinanti è la logica conseguenza, da attuare attraverso un accordo di programma finalizzato alla salvaguardia del reddito dei lavoratori, con formazione e impiego nelle bonifiche. Dispiace che qualcuno abbia provato con delle forzature, anche abbastanza palesi, a strumentalizzare le parole del candidato premier del M5S, giocando ancora una volta in questa campagna elettorale con la salute dei cittadini. D'altronde, quando si parla dei 13 mila  posti di lavoro si fa riferimento al numero di occupati che si creerebbe investendo un solo miliardo di euro in bonifiche. Con l’innovazione dell’impresa 4.0 si darà impulso a una produttività da troppo tempo stagnante, a nuove economie sostenibili come quella circolare, incentivi al turismo green e culturale, valorizzazione dei prodotti agricoli e ittici e soprattutto una svolta nel campo delle rinnovabili investendo nella ricerca che in tutta Italia, non solo a Taranto, è rimasta al palo a causa dei Governi che hanno favorito unicamente le fonti fossili. L’obiettivo del Movimento Cinque Stelle è quindi salvaguardare il reddito e creare nuovi posti di lavoro in vista unicamente della riconversione post chiusura, che naturalmente non potrà avvenire dall’oggi al domani. Se, come ha ribadito il nostro candidato premier, ci vorranno cinque o dieci anni per pianificare il percorso di riqualificazione dell’area industriale, il Movimento garantirà ai cittadini di Taranto e a tutti i lavoratori impiegati un passaggio che non sarà traumatico ma garante sia della salute che del reddito per i lavoratori. Lo dichiarano in una nota congiunta i candidati del Movimento Cinque Stelle alla Camera, Alessandra Ermellino, Rosalba De Giorgi, Giovanni Vianello, Gianpaolo Cassese, il candidato al Senato, Mario Turco e i portavoce del Movimento Cinque Stelle in Consiglio comunale, Massimo Battista, Francesco Nevoli e regionale, Marco Galante e Antonella Laricchia.

 

Rita Murgese

Cerca nel giornale

Pubblicità

Fatti Opinioni e Appuntamenti

  1. Editoriali
  2. Opinioni
  3. Appuntamenti
Image “Il 15 e il 16 maggio la Conferenza nazionale su clima, inquinamento atmosferico e salute”
Lunedì, 14 Maggio 2018
    Per due giorni Taranto sarà la capitale d’Italia dell’impegno a favore della Salute e contro l’inquinamento atmosferico e i... Read More...
Image Festa patronale: il programma completo (video)
Giovedì, 26 Aprile 2018
    Presentato oggi dal Vescovo di Taranto: Vocazione, Identità, Missione-Testimonianza le tre parole guida Read More...
next
prev

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.