-------Oggi è: --------

 riceviamo e pubblichiamo

Borraccino,Intervenire sul PSR:supporto importante per l’agricoltura

 

Un territorio straordinario, che si presta potenzialmente alla più generosa produttività nei più svariati settori, ingessato da una complessa quanto inadatta gestione amministrativa che tarpa la possibilità di sviluppo al comparto per eccellenza, quello dell'agricoltura.  Le problematiche legate al Programma di  Sviluppo Rurale  2014-2020,  il principale strumento di programmazione e di finanziamento del sistema agricolo ed agroalimentare pugliese, sono diventate eccessivamente insostenibili e rischiamo di provocare irrecuperabili danni  al delicatissimo equilibrio agricolo.  Sarebbe un vero oltraggio all'agricoltura perdere gli ingenti fondi messi a disposizione dall'Unione Europea a causa di leggerezze gestionali che si sarebbero commesse da parte degli uffici regionali. Una tra tutte:  quella che inseriva tra i  criteri di valutazione dei bandi già in essere l’ IPE, cioè  l'Incremento di Performance Economiche. Un valore che si doveva auto dichiarare, anche presunto, che  però andava ad incidere in maniera determinante  sul punteggio finale. In questo modo si è  permesso di stilare delle graduatorie  poco attendibili,poichè le ipotetiche  crescite delle aziende, spesso dichiarate da tecnici chiamati a predisporre  la documentazione, hanno inevitabilmente falsato i risultati. Un formulazione questa che purtroppo ha giustamente generato innumerevoli contenziosi. Non è accettabili che bandi emanati da oltre 20 mesi non abbiano ancora una graduatoria definitiva, come la misura 4.1 A che pende dal Tar,  e non solo non permettere lo sblocco degli investimenti ma rischia l’annullamento del bando, con tutte le negative conseguenze del caso. Oltre 5000 domande pervenute da tutta la regione per il primo insediamento in agricoltura  trovano impreparata la Regione Puglia che difficilmente riuscirà a finanziare  più di 800 progetti, visto che la disponibilità finanziaria è di soli 120 milioni di euro, dieci volte inferiore alle richieste.  Liberi e Uguali invita il presidente Emiliano ad attenzionare nella giusta maniera il settore , a trovare la strategia adatta per poter portare a termine degnamente  questo programma, dietro il quale ci sono le grosse aspettative anche di tanti giovani pugliesi.

 

Mino Borraccino

Sinistra Italiana/Liberi E Uguali

Cerca nel giornale

Pubblicità

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

da Palazzo di Città

Image Due vigili in bicicletta a Taranto
Sabato, 15 Settembre 2018
In futuro ce ne saranno altri e parleranno anche l'inglese Read More...
Porticciolo di San Francesco degli Aranci
Mercoledì, 12 Settembre 2018
    Read More...

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.