-------Oggi è: --------

 

 

 riceviamo e pubblichiamo

UNION PMI a Taranto al fianco delle aziende di autotrasporto

 

Le aziende di autotrasporto fornitrici di servizi per l’ILVA stanno attraversando una crisi quasi irreversibile. A seguito dei procedimenti di amministrazione straordinaria a carico della stessa azienda tarantina, avviatasi già dal gennaio 2015, circa 100 aziende di autotrasporto lamentano il mancato pagamento dei crediti vantati nei confronti dell’ILVA. Ovvio che tale situazione ha creato un malessere che ha inevitabilmente coinvolto tutte le famiglie di tutte le aziende di autotrasporto, ponendole in una situazione di estremo disagio. Dal 4 maggio presso il Tribunale di Milano sono cominciate le udienze volte a determinare la liquidazione di questi crediti. Il giudice delegato, Caterina Macchi, ha rigettato l’istanza promossa dalle aziende di autotrasporto di liquidazione. Ciò anche in contrapposizione alla Legge n. 123 del 12 agosto 2017 Conversione del decreto per la crescita economica del Mezzogiorno, dove si fa riferimento alla prededucibilità dei crediti vantati dalle aziende di autotrasporto, cui fai riferimento il caso in ispecie. UNION PMI, che sostiene e perora la causa di queste imprese per voce del suo Direttore Generale dott. Pasquale D’Alena, si scaglia contro il silenzio assordante di tutti gli attori economici, sociali e soprattutto della classe politica. Afferma infatti “Non è possibile assistere inerti al modo in cui la città di Taranto nel suo complesso viene trattata; sono stati superati i limiti della tolleranza e chinare nuovamente il capo vorrebbe dire subire passivamente un nuovo oltraggio; la crisi che sta coinvolgendo il comparto delle imprese dei trasporti ha del surreale e ha l’aggravante di essere acuita dall’ inerzia di tutte le componenti economiche e politiche. La tutela dei diritti delle persone e delle imprese sembra non interessare alcuno. Ma se vogliamo rivoluzionare il sistema culturale dobbiamo agire all’unisono e riappropriarci del concetto di solidarietà che pare mancare ad una città che ha tutto per poter essere la perla del Mediterraneo, in cui il settore della logistica e trasporti gioca un ruolo cruciale per lo sviluppo della città e della regione Puglia. Questa vuol essere una chiamata ad unirsi per concorrere allo sviluppo di una città che vanta una storia invidiabile, ma soprattutto far valere quei diritti delle piccole aziende e di persone spesso bistrattate, come sta accadendo in questi giorni.”

 

Peppe Marangella

Cerca nel giornale

Pubblicità

Fatti Opinioni e Appuntamenti

  1. Editoriali
  2. Opinioni
  3. Appuntamenti
next
prev

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Visite

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.