-------Oggi è: --------

pulizia auto

 Apprendo non senza un certo rammarico che le attività dell'Amiu sono intralciate dall'incivilità dei cittadini, per cui, a causa delle auto lasciate in strada nonostante i divieti, la macchina spazzatrice non riesce a passare e dunque il lavoro è realizzato a metà e la città rimane in parte sporca.

Dalla pagina Facebook dell'Amiu, leggo quanto segue: 
"Ogni notte è la stessa storia: ci sono strade dove le auto le spostano dalla strada per metterle sul marciapiede (😳), ce ne sono altre dove le auto le spostano a "targhe alterne" e altre ancora dove non le spostano per niente...

Sapete qual è il risultato? Noi arriviamo con mezzi e uomini, effettuiamo il servizio parzialmente e la mattina seguente ci aggredite...

E non provate a dare la colpa alle mancate rimozioni: se il nostro compito è quello di garantire il servizio costi quel che costi, il vostro è quello di spostare l'auto... anche senza costi!"

Che io sappia, l'Amiu è un'azienda municipalizzata per cui deve rispondere al Sindaco del proprio compito.
E se quest'ultimo non provvede a far intervenire i Vigili per agevolare il lavoro degli spazzini, qualcosa non torna.

Delle due l'una: o i Vigili non svolgono le proprie funzioni o il Sindaco non dice come stanno le cose, per cui tutto rimane esattamente come nell'epoca Stefàno, dove tutti accusavano tutti e le cose rimanevano com'erano, in attesa di ricercare responsabilità e colpe rimaste seppellite nei meandri della burocrazia.

Siamo ancora in attesa di quel famoso ruggito da parte di un Sindaco da cui ci aspettiamo molto, perché sappiamo esserne capace.

Continuiamo a sperare o dobbiamo rassegnarci anche questa volta? 

Con preghiera di pubblicazione 

foto screenshot post di Amiu
 
dott. Gianluca Lomastro
Fondatore
MADE IN TARANTO® ==>  www.madeintaranto.org
 
Ciò che Lomastro denuncia definisce il  (bassissimo) livello di civiltà di molti tarantini (non sono una minoranza come si dice). Da anni denunciamo da queste pagine tutto ciò che non va proponendo anche qualche soluzione. In assenza di vigili urbani si faccia ricorso al volontariato per garantire il monitoraggio del territorio e le seggnalazioni a chi poi ha potere di intervento. Giorni fa siamo stati a Sava dove abbiamo incontrato i "Nonni vigili", anziani con la pettorina blu che sono di supporto. Perché no?

Cerca nel giornale

Pubblicità

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

da Palazzo di Città

Image Due vigili in bicicletta a Taranto
Sabato, 15 Settembre 2018
In futuro ce ne saranno altri e parleranno anche l'inglese Read More...

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.