-------Oggi è: --------

 riceviamo e pubblichiamo

Borraccino replica a Giannini: Serve mettere nelle condizioni l'aerostazione di Grottaglie di "poter volare"

 

Borraccino replica a Giannini: Serve mettere nelle condizioni l'aerostazione di Grottaglie di "poter volare". Torno a replicare alle parole dell'assessore Giannini che di fatto destina un trattamento residuale, dal punto di vista dei voli di linea passeggeri, all'infrastruttura aeroportuale di Grottaglie.  Affermando infatti che l'attivazione dei voli civili dall'aeroporto di Grottaglie é relegata unicamente all'offerta di eventuali privati che vogliono investire su questo scalo, è alquanto deludente per la considerazione imparziale da parte di un amministratore pubblico. Da consigliere regionale attento da anni a questo tema, ribadisco la mia decisa posizione a insistere per l' attivazione dei voli passeggeri dall' "Arlotta" , come d'altronde anche il Presidente Emiliano da tre anni a questa parte, ancor prima che fosse eletto, ha sempre affermato esprimendo pubblicamente  la  volontà di voler attivare i voli civili da Grottaglie  e non aspettare che qualche compagnia si proponesse per utilizzare l'aeroporto. A tal proposito qualche mese fa, ad ottobre 2017,  é stata fatta anche una delibera di indirizzo per provare a far partire i voli civili da Grottaglie, sono stati promessi dei bandi.  Sappiamo che sono  disponibili dei fondi da investire sull'aeroporto ionico ma  vorremmo servissero anche per il completamento dei servizi dell'aerostazione. D'altronde siamo consapevoli che  la verità è una: l'aereostazione all'aeroporto di Grottaglie  non può ospitare voli passeggeri di linea, perché non é adeguatamente attrezzata per i servizi e necessita di un’importante restyling. Ritengo che la volontà del Governo regionale dovrebbe essere quella di attivarsi per l'ammodernamento dell'aerostazione per renderlo utilizzabile anche per i voli passeggeri di linea e poi provare ad attrarre vettori pronti ad investire a Taranto. Ma una disponibilità generica, così come espressa dall'assessore Giannini, ovviamente, rischia concretamente di non portare a soluzioni positive e quindi di non poter mai far partire  i voli civili passeggeri dall'aeroporto di Grottaglie. Taranto necessita dell'immediata disponibilità della sua eccellente infrastruttura aeroportuale  per poter sperare in uno sviluppo economico diverso e sostenibile, che può stimolare il turismo e far proliferare attività commerciali di ogni genere su tutto il territorio. Occupazione sicura e pulita per i nostri giovani che studiano e  si formano anche  in istituti a indirizzo specifico aeronautico e devono poter avere l'opportunità di realizzare i loro studi.

Mino Borraccino

Sinistra Italiana/Liberi E Uguali

Cerca nel giornale

Pubblicità

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.