-------Oggi è: --------

 panchina2

A ferragosto la consegna dei lavori

  riceviamo e pubblichiamo

Quanto riportato nella nota ufficiale del Comune di Taranto evidenzia una realtà che da anni denunciamo da queste colonne. C'è un mix di assoluta inciviltà diffusa e microcriminalità ( e non solo micro in alcuni casi) che condiziona la vita dei tarantini. Non è certamente una prerogativa di Taranto, ma troppo spesso assistiamo a dichiarazioni che puntano a minimizzare il fenomeno. Se la più importante istituzione della Città ha incontrato tali e tante difficoltà nell'eseguire alcuni importanti lavori, figuriamoci quali problematiche incontrano ogni giorno i cittadini. -Francesco Ruggieri-

 

Impianto di illuminazione lungo la scarpata del Lungomare

 

Il destino del cantiere per la realizzazione del nuovo impianto di illuminazione lungo la scarpata del Lungomare è stato segnato da fattori totalmente estranei alla volontà di amministrazione e appaltatore. Le continue vessazioni subite dalla ditta esecutrice dei lavori, infatti, hanno causato i ritardi nella consegna dell’opera (prevista per fine 2017) e addirittura la sospensione dei lavori circa un mese fa. Inutile sottolineare come si sia proceduto coinvolgendo le Forze dell’Ordine e la Prefettura, al fine di istituire un tavolo specifico. Dovessimo descrivere in poche parole a cosa abbiamo dovuto far fronte in questi mesi, peraltro, risulterebbe complicato. Le incrostazioni criminali, che contano sul permanere di certe condizioni “ambientali” nella zona, hanno costretto la ditta a ripristinare più volte la recinzione di cantiere e a riacquistare i passacavi bruciati dolosamente, solo per citare gli episodi più frequenti. Se non bastassero gli atti concreti, poi, ci sono state anche minacce nemmeno troppo velate: ritorsioni personali, a lavori finiti, con tanto di promessa di abbattere i nuovi pali. Insomma, un cantiere segnato da un peso inaccettabile, che però ci ha spinto a essere ancora più caparbi. Contiamo di riconsegnare la scarpata alla città entro Ferragosto, perché ora quell’opera è anche un simbolo della nostra voglia di scardinare certe logiche: abbiamo previsto la presenza di vigilanza armata per garantire la sicurezza del cantiere durante i lavori, infatti, e un impianto di videosorveglianza per quando i lavori saranno terminati. Installeremo anche dei cancelletti, ove dovessimo avere il via libera dalla Sovrintendenza (che abbiamo già coinvolto), per interdire l’accesso alla scarpata durante le ore notturne: vogliamo, insomma, che quel luogo sia patrimonio comune, bene fruibile in totale sicurezza.

 

Comune di Taranto

Cerca nel giornale

Pubblicità

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.