-------Oggi è: --------

Maruggio Strada dei Saperi e dei Sapori

Si conclude stasera, 19 agosto, la sedicesima edizione della Strada dei Saperi e dei Sapori, nel centro storico di Maruggio (ieri sera la prima serata, a cui si riferisce la foto).

Organizzato dalla Pro Loco di Maruggio, con il patrocinio del Comune di Maruggio e della Regione Puglia, è uno degli eventi estivi più attesi del versante orientale della provincia di Taranto, che si svolge dal 2003 nei giorni successivi al Ferragosto.

Diversamente dalla maggior parte delle sagre, la Strada dei Saperi e dei Sapori è una manifestazione non dedicata a un prodotto specifico, ma alla pluralità dei prodotti enogastronomici e di artigianato che può vantare il territorio maruggese. Dal momento che nella sua realizzazione è coinvolta pressoché tutta la comunità locale, ogni membro della quale si impegna proponendo ciò che meglio gli riesce, dal punto di vista culinario, artistico, artigianale o culturale, possiamo affermare che, attraverso quest’evento, una volta all’anno la cittadinanza maruggese presenta a se stessa e agli ospiti il meglio di sé.

Partecipare alla Strada dei Saperi e dei Sapori, dunque, è un’occasione per conoscere meglio la comunità maruggese e quanto di bello essa ha da offrire, ma anche le bellezze architettoniche e artistiche che offre uno dei paesi più piccoli (e forse dei più ignorati: come è noto, ogni anno sono molto più numerosi i visitatori della marina di Maruggio, Campomarino) della provincia ionica: gli stand e le bancarelle sono inseriti in un percorso in modo da consentire al visitatore di apprezzare il centro storico di Maruggio, che, peraltro, come è stato annunciato pochi giorni fa, in seguito a Delibera della Giunta Regionale dell’8 maggio 2018 di approvazione della proposta di adesione, ha ricevuto l’onore di essere incluso nel Club dei Borghi più Belli d’Italia (primo, e finora unico, comune della provincia di Taranto, undicesimo della Puglia). Le aperture serali straordinarie della Chiesa Madre “SS.Natività di Maria Vergine”, edificata tra il 15° e il 16° secolo in stile romanico-rinascimentale, e di altri edifici storici, consentono ai turisti, ma anche ai tanti cittadini della zona che, magari, non conoscono a fondo questa località, di apprezzare appieno il valore architettonico e artistico di Maruggio.

Passeggiando tra gli stand, il visitatore può farsi un’idea esaustiva della varietà e della qualità della produzione enogastronomica tipica del luogo: la sagra gli consente di assaggiare pettole, “puddichi” (pezzi di pane speziato con chiodi di garofano, cannella e pepe, tipici del periodo pasquale), frittura di pesce, strozzapreti con gamberetti e rucola, “pizzarieddi” e orecchiette preparati in vario modo (anche al vino primitivo), piatti di formaggi e salumi, piatti di verdure, polpette, frutta, un’ampia varietà di vini, e così via. Inoltre, è possibile osservare e acquistare svariati oggetti di artigianato: lungo via Umberto I è possibile imbattersi in originali produzioni di ceramica, di bigiotteria, di pasta di mais, e tanto altro. Agli stand enogastronomici e a quelli degli artigiani si aggiungono quelli delle diverse associazioni attive sul territorio.

Diverse anche le mostre collaterali. Ne segnaliamo tre. Lo Spazio Ciprea, in via Umberto I, ospita (fino al 31 agosto) la mostra “Acqua” dell’artista milanese Nicoletta Veronesi, una serie di opere realizzate con la tecnica della fotografia analogica che nascono dalle suggestioni legate all’elemento fondamentale per la presenza della vita sulla terra. Poco distante, sulla stessa via, presso la sede delle Opere Parrocchiali, è visitabile un’interessante mostra di bonsai. Nei pressi dell’arco di entrata alla Corte del Palazzo dei Commendatori dei Cavalieri di Malta è presente la mostra di pittura “Artistici Incontri”, organizzata dalla Società di Strutture e Servizi Sanitari e Socio-Sanitari “Sol Levante” con la collaborazione dell’artista Alessia Zaccaria, in cui sono esposti dipinti degli ospiti di quattro strutture abitative: “Marrubio” di Maruggio, “La Ginestra” di Manduria, “Il Mirto” di Monteparano e “Carlo Lupo” di Veglie.

Interessante e nutrito anche il calendario degli eventi. Ieri, 18 agosto, nella scenografica Corte del Palazzo dei Commendatori dei Cavalieri di Malta è stato presentato il libro “I templari, il Regnum Siciliae e la terra santa, tra Normanni Svevi e Angioini” di Cristian Guzzo; dopo i saluti di Massimo Quaranta, Presidente della Pro Loco di Maruggio, Alfredo Longo, Sindaco di Maruggio, e Maurizio Schirone, Consigliere delegato alla Cultura, ha dialogato con l’autore Emanuele Franco. Successivamente, nello stesso luogo, si è tenuto il concerto di una vecchia conoscenza della manifestazione maruggese, il cantastorie salentino P40. Questa sera, alle 21, nello stesso scenario sarà presentato il libro “L’aggiustatore di destini”, romanzo dello psichiatra ostunese Francesco Colizzi. Seguirà, alle 22, la presentazione del progetto del Servizio Civile 2018 “Dalla Murgia all’Alto Salento: le Masserie tra tradizione e innovazione”: dopo i saluti del Presidente della Pro Loco Quaranta, del Sindaco Longo e dell’Assessore al Turismo Tiziana Destratis, relazioneranno sul progetto il Formatore del Servizio Civile UNPLI Puglia Marcello Ignone e le volontarie del Servizio Civile presso la Pro Loco di Maruggio Luigina Caraccio e Maddalena Latorre.

Chiuderà la manifestazione il concerto del gruppo di musica popolare dell’Alto Salento e della Bassa Murgia “Jazzabanna”, il cui inizio è fissato per le ore 22,30.

Giuseppe Pesare

Cerca nel giornale

Pubblicità

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

da Palazzo di Città

Image Due vigili in bicicletta a Taranto
Sabato, 15 Settembre 2018
In futuro ce ne saranno altri e parleranno anche l'inglese Read More...

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.