-------Oggi è: --------

 

Tragedia Paolo VI

 

Taranto: tragedia a Paolo VI, l'uomo chiede di vedere i figli

 

E' stato interrogato ieri mattina dal gip Paola Incalza, l'uomo che domenica scorsa ha tentato di uccidere i suoi due figli, a seguito dell'ennesima lite con la moglie.

L'uomo, assistito da un legale d'ufficio dopo che il suo avvocato di fiducia ha rinunciato alla difesa, ha pronunciato poche parole davanti al giudice, esprimendo solo la volontà di voler rivedere i suoi due figli. Per il resto si è avvalso della facoltà di non rispondere. Ora è in carcere con le accuse di tentato omicidio e resistenza a pubblico ufficiale.

Per la cronaca, lo ricordiamo, l'uomo, 49enne, tarantino, ha prima accoltellato sul collo il primo figlio di 14 anni (procurandogli una ferita guaribile in 15 giorni) e dopo ha scaraventato giù dal balcone la secondogenita di 6 anni dall'appartamento della madre in  al quartiere Paolo VI di Taranto. La piccola, ricoverata nel reparto di Rianimazione dell'ospedale "SS. Annunziata" di Taranto, lotta fra la vita e la morte.

Cerca nel giornale

IdeaIndipendente

Pubblicità

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.