-------Oggi è: --------

foibe2

Evitare la distinzione che si vorrebbe fare sui morti; le foibe uno dei crimini più efferati

 Il 10 febbraio è il giorno della memoria istituito per ricordare le vittime delle foibe. Vittime del comunismo titiano (e non solo), un eccidio, un'epurazione messa in atto tra il 1943 e il 1945. Per tanti anni coperto da un colpevole silenzio e, ancora oggi, oggetto di tentativi di negazionismo. Si discute anche sul numero dei morti, come se vi fosse un limite entro il quale, quella che è paragonabile ad una pulizia etnica, possa essere giustificata o considerata poca cosa. C'è sempre il confronto tra fascisti e antifascisti, provando a distinguera tra morti e morti. Violenza e dittature non hanno colore. E vanno condannate senza se e senza ma.  Tutte. 

Cerca nel giornale

Pubblicità

Fatti Opinioni e Appuntamenti

  1. Editoriali
  2. Opinioni
  3. Appuntamenti
next
prev

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Visite

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.