-------Oggi è: --------

 riceviamo e pubblichiamo

Borraccino,Piano di riordino ospedaliero illegittimo, mancano gli atti atti aziendali

 

Piano di riordino ospedaliero illegittimo, mancano gli atti atti aziendali. Tutto da rifare. Il Regolamento per il riordino ospedaliero della Regione  Puglia, approvato dalla Giunta Regionale nonostante la doppia bocciatura nella Commissione Sanità (grazie al mio voto contrario), non può essere attuato, poiché redatto in violazione della vigente Legge Regionale 4/10 che, all’art.19, recita ció che i DG delle Asl avrebbero dovuto fare, e non l’hanno fatto, già da molti anni : l’ATTO AZIENDALE , documento propedeutico a ogni decisione. La Giunta Regionale avrebbe dovuto poi valutarli ed approvarli secondo regole precise. Ma ciò non è stato mai fatto. Ricordiamo che una Legge Regionale è la fonte primaria della legislazione. Il Regolamento invece, come in questo caso, è una fonte secondaria; ciò vuol dire che rispetto alla Legge stessa, si pone su un livello inferiore. Se poi è in contrasto, come in questo caso,si è tenuti a rispettare la legge. Bene, a tal proposito, hanno fatto alcune organizzazioni sindacali a richiedere l’intervento del Nucleo Ispettivo Regionale Sanitario che prontamente, il 12 Gennaio, ha risposto, con propria nota,  riscontrando la mancata adozione dell’Atto Aziendale da parte dei Direttori Generali delle Asl pugliesi, arrivando ad affermate che i fatti esposti saranno oggetto della  dovuta attenzione e scrupolosa attenzione! Quindi adesso le Asl adottino prima gli Atti Aziendali e poi il Governo regionale vari il nuovo riordino ospedaliero. Tutto da rifare.

Mino Borraccino

Sinistra Italiana/LiberiEUguali

Cerca nel giornale

Pubblicità

Fatti Opinioni e Appuntamenti

  1. Editoriali
  2. Opinioni
  3. Appuntamenti
next
prev

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Visite

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.