-------Oggi è: --------

 riceviamo e pubblichiamo

Il raddoppio del termovalorizzatore e la realizzazione di un terzo inceneritore a Massafra, l’ampliamento della discarica di Grottaglie che ha esiti ambientali impattanti sulla vicina San Marzano sono stati al centro degli incontri che l’assessore regionale all’Ambiente, Filippo Caracciolo, insieme al consigliere regionale Gianni Liviano che ne ha sollecitato l’intervento, ha avuto nella serata di mercoledì scorso con i comitati dei cittadini di quelle due aree. Incontri nel corso dei quali all’assessore Caracciolo è stato rappresentato lo stato dell’arte e le criticità ambientali.
A Massafra,  per esempio, i rappresentanti del comitato “Massafra vuole respirare" hanno fatto presente che c’è un’emergenza Massafra all’interno dell’emergenza Taranto dal momento che su quel territorio stanno nascendo tre nuovi impianti ovvero il raddoppio del termovalorizzatore di Appia energy, un altro per il trattamento dei fanghi reflui e un ulteriore impianto da 160mila metricubi per il trattamento dei rifiuti liquidi. All’assessore Caracciolo i rappresentanti del comitato “Massafra vuole respirare”, che racchiude in sé una ventina di associazioni, hanno fatto notare come sul caso del raddoppio del termovalorizzatore e del terzo inceneritore (in Provincia è ancora in corso la procedura di valutazione di impatto ambientale) ci siano ancora margini di intervento per bloccarne la realizzazione dal momento che la stessa Regione Puglia politicamente si è espressa contro questo tipo di impianti. Sull’argomento è stato convenuto con l’assessore Caracciolo di avviare un percorso in Regione coinvolgendo tecnici e dirigenti sia dell’assessorato all’Ambiente che di quello all’Urbanistica in modo da chiarire circa il raddoppio dell’inceneritore e sulla proroga di quattro anni che la Provincia di Taranto ha accordato all’azienda sulla valutazione di impatto ambientale. Per cui, nelle prossime settimane ci saranno ulteriori incontri in Regione e, una volta stabilito il percorso, sarà organizzata a Massafra una iniziativa pubblica con tutte le associazioni. Sul fatto, poi, che Taranto e la sua provincia abbiano gia dato, e molto, in termini di discariche è apparso chiaro all’assessore regionale all’Ambiente quando,  qualche ora dopo, ha effettuato un sopralluogo, sempre insieme al consigliere regionale Gianni Liviano, nella discarica di Grottaglie che sorge al confine con la vicina San Marzano dove è stato accolto dai componenti il comitato “Territorio bene comune San Marzano di San Giuseppe". Il progetto di ampliamento della discarica di Grottaglie comporta, oltre che per la stessa Grottaglie, un forte impatto ambientale su San Marzano acuito dal forte olezzo che si solleva nelle giornate di Tramontana. Qui insistono già tre lotti per il conferimento di rifiuti speciali non pericolosi (scarti industriali provenienti per lo più da regioni del Nord Italia). Questa discarica è in fase di chiusura (l’autorizzazione scade ad aprile 2018) dal momento che la volumetria residua è insufficiente ad accogliere ulteriori rifiuti. Il problema è che, per far fronte all’emergenza rifiuti che sta investendo la Puglia, l’azienda che gestisce la discarica sta venendo incontro alle esigenze della Regione con un progetto di ampliamento in altezza (21 metri dal piano campagna ridotti successivamente, in conferenza dei servizi, del 30%) motivandolo con una esigenza di ottimizzazione orografica. Fatto, questo, che, secondo il comitato, altro non sarebbe che un vero e proprio ampliamento che risulterebbe ulteriormente impattante sul territorio. Di qui la richiesta di un interessamento da parte dell’assessore Caracciolo tanto più che la Provincia di Taranto, acquisiti anche i pareri del Comitato tecnico provinciale e le osservazioni di Arpa Puglia, ha dato un preavviso di diniego all’ampliamento. “Ringrazio, innanzitutto, l’assessore Caracciolo per la disponibilità e per la sensibilità dimostrate nel rispondere alla mia richiesta di intervento”, commenta il consigliere Liviano che aggiunge: “Il territorio Tarantino sta pagando un duro prezzo in termini ambientali. Su Taranto insistono già tre mega discariche  di rifiuti speciali non pericolose che sono quella di Grottaglie, quella di Statte e quella di Fragagnano per non parlare della presenza dell’Ilva. Per cui non possiamo continuare a non tenere conto dell'emergenza ambientale che investe l’intero territorio ionico. Con l’assessore continueremo a monitorare la situazione per trovare le giuste soluzioni. I cittadini di Massafra e San Marzano, ma tutti quelli che vivono in territori a ridosso di discariche, hanno il diritto ad una vita migliore e, soprattutto, ad avere risposte certe".

 

Gianni Liviano consigliere regionale

Cerca nel giornale

Pubblicità

Fatti Opinioni e Appuntamenti

  1. Editoriali
  2. Opinioni
  3. Appuntamenti
Image Degrado totale, tollerato per troppo tempo
Martedì, 12 Settembre 2017
  Piazza Madonna delle Grazie nelle mani di incivili e ora anche incendiari Read More...
Image Nuova rubrica da Palazzo di Città
Mercoledì, 23 Agosto 2017
Come visualizzare su PC-Tablet e su smartphone i comunicati del Municipio Read More...
Image Amministrazione a Taranto: una tempesta in un bicchier d’acqua
Giovedì, 10 Agosto 2017
  Superati rapidamente tutti i mal di pancia si va avanti...... fino al prossimo malore Read More...
Image Bandiera rotta
Venerdì, 28 Luglio 2017
  Simbolo di un sistema politico, nel suo insieme, disastrato Read More...
Image Lunedì 18 il Presidente Mattarella a Taranto
Giovedì, 14 Settembre 2017
  Insieme al Ministro della P.I. Fedeli inaugurerà l'anno scolastico - Diretta su Rai1 Read More...
Image Si rifarà a Taranto l’evento di Santa Cecilia?
Lunedì, 11 Settembre 2017
  L’assessore Tilgher ha invitato Rubino il quale ha prospettato anche Portici d’Estate Read More...
Image Festa della zucca e del pomodoro giallo-rosso
Domenica, 10 Settembre 2017
CRISPIANO (TA) 16 e 17 SETTEMBRE 2017 Read More...
Image Taranto: Giornata Mondiale dell’Alzheimer
Domenica, 10 Settembre 2017
  Dal 21 al 29 settembre Falanthra Onlus celebra a 360 gradi   “AMARE SENZA FRONTIERE”  -  Un grande evento sostenuto dal... Read More...
Image Due Mari WineFest
Venerdì, 08 Settembre 2017
  Read More...
next
prev

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
Image Rondinelli(Liberdem): Emiliano intervenga su Melucci
Domenica, 15 Ottobre 2017
  Lettera aperta al governatore sul disastro di questi giorni in casa PD Read More...
Image Direzione Italia: definita la struttura territoriale ionica
Domenica, 15 Ottobre 2017
  Varato, alla presenza del coordinatore regionale, l'organigramma che gestirà il partito fino ai congressi Read More...
Image In corso nuovo attentato a Parigi
Giovedì, 20 Aprile 2017
  1 poliziotto morto e uno ferito; anche un attentatore sarebbe stato ucciso Read More...
Image Altro camion sulla gente: questa volta a Stoccolma
Venerdì, 07 Aprile 2017
E' avvenuto alle ore 15 di oggi bilancio provvisorio di alcuni morti e decine di feriti Read More...
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.