-------Oggi è: --------

Simona Scarpati Welfare

L'assessore alle politiche sociali e dell'integrazione Simona Scarpati rende nota l'assegnazione di € 1.420.500,00 al Comune di Taranto da parte del Ministero dell'Interno per il finanziamento di nuovi progetti S.P.R.A.R. per il triennio 2018-2020.

In linea con gli obiettivi del Piano Nazionale del Ministero dell'Interno - Anci finalizzato ad un'accoglienza equilibrata e sostenibile sull'intero territorio nazionale, il Comune di Taranto, con la Delibera di Giunta n. 237 del 6.11.2017, ha aderito alla procedura concorsuale del Ministero dell'Interno (Dipartimento per le Libertà Civili e l'immigrazione) per la selezione di progetti riguardanti l'organizzazione e gestione di vari servizi di accoglienza dei richiedenti asilo e dei rifugiati.

Il civico ente, pertanto, punta al potenziamento della rete di accoglienza di secondo livello (sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati), nell'ottica di garantire una maggiore inclusione sociale ed integrazione dei migranti sul territorio comunale.

Sarà emanato un avviso pubblico attraverso il quale i soggetti terzi in possesso dei requisiti richiesti dalle norme nazionali, saranno invitati a presentare la propria migliore offerta progettuale per il servizio di accoglienza, sia in termini economici che tecnici e qualitativi.

Cerca nel giornale

Pubblicità

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

VISITE

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.