-------Oggi è: --------

Trump

 

 Qualche giorno fa abbiamo dato l'ultimo saluto all'ennesima vittima tarantina del "male del secolo"; chi scrive, venti anni fa, fece comparire su un annuncio funebre "uccisa da un male che l'uomo non sa ancora curare". Oggi si continua a morire per lo stesso male, nello stesso modo, con le stesse sofferenze. Ci dicono ogni giorno che la ricerca ha fatto progressi, che è aumentata la qualità della vita, che si allungano le prognosi. Bene. Ma non basta. Chi non ha mai visitato un reparto oncologico o un hospice per malati terminali può anche credere a ciò che ci viene quotidianamente comunicato, in buona fede per carità, al fine di raccogliere fondi per la ricerca. Ma la realtà è un'altra. Il cancro (chiamiamo le cose per ciò che sono) continua a devastare: chi ne è colpito, le famiglie, la società nel suo insieme. E, sia chiaro, non è solo un problema legato all'inquinamento tarantino. Quotidianamente sentiamo di questo o quel VIP morto "dopo lunga malattia". L'uomo nel tempo ha sviluppato tutta una serie di attività che spesso hanno come "controindicazione" effetti nocivi per la salute. Non solo l'industria. Pensiamo a quante porcherie mangiamo ogni giorno, a quante sofisticazioni (ultimissime di cronaca il minestrone contaminato e ben 16 tonnellate di prodotti surgelati con data di scadenza contraffatta!). A fronte di questa tendenza a farci male da soli, la ricerca scientifica segna il passo. In sintesi produciamo più occasioni di malattie e spendiamo poco per individuare le cure ( e stendiamo poi un pietoso velo di silenzio sul tema prevenzione). Ma spendiamo invece per gli armamenti. Trump chiede in questi giorni di raddoppiare i versamenti degli stati NATO per gli armamenti. Alla fine ciò che conta è il business, costi quel costi, e l'arricchimento di pochi. Tanto alla fine c'è sempre Ronaldo alla Juventus, Temptation Island, e, soprattutto Facebook, che risolvono tutto. A proposito di Facebook e dei "leoni da tastiera" una nota di cronaca. L'ultimo funerale a cui abbiamo purtroppo assistito ha visto la massiccia partecipazione, doverosa per noi, dei colleghi di lavoro. Colleghi impegnati in un attività di pubblica utilità che per tre quarti d'ora è stata naturalmente rallentata. Ciò ha scatenato le ire di tanti "commentatori" che hanno fortemente, e in alcuni casi in modo ruvido, contestato tale presenza. Per noi ad ogni funerale di questo genere l'intera città dovrebbe fermarsi, come segno di presa di coscienza e come partecipazione concreta. Polemizzare anche su un funerale è davvero il massimo. Ma questo è il frutto di una totale involuzione culturale che, a cominciare dalla TV commerciale per finire ai social, abbiamo  prodotto in questi anni. Il Panem e circens dei Romani continua a imperversare, anche se il panem comincia a scarseggiare, e il circens è sempre meno divertente.

 

Francesco Ruggieri

Cerca nel giornale

Pubblicità

Fatti Opinioni e Appuntamenti

  1. Editoriali
  2. Opinioni
  3. Appuntamenti
Image Europa: che fai mi cacci?
Sabato, 06 Ottobre 2018
  Messa da parte l'idea di una Italexit forse si attende di essere mandati via? Read More...
Image E ora tutti a PONTIficare!
Giovedì, 16 Agosto 2018
Siamo come nel dopoguerra ma continuiamo a distruggere anziché (ri)costruire Read More...
Image Pulita l'area da noi segnalata; a breve un'azione più stutturale
Venerdì, 03 Agosto 2018
  Intervento spot in emergenza dopo le tante segnalazioni; l'assessore Cataldino assicura che a breve la cura del verde pubblico sarà garantita... Read More...
Image L'Ilva chiude a settembre, forse no, ma.....
Giovedì, 02 Agosto 2018
  I Commissari straordinari hanno confermato ufficialmente ciò che è noto ormai a tutti: manca la liquidità, e non solo quella. "Un paese... Read More...
next
prev

Politica

  1. Locale
  2. Nazionale
  3. Regionale
  4. Dal Mondo
Image In corso nuovo attentato a Parigi
Giovedì, 20 Aprile 2017
  1 poliziotto morto e uno ferito; anche un attentatore sarebbe stato ucciso Read More...
Image Altro camion sulla gente: questa volta a Stoccolma
Venerdì, 07 Aprile 2017
E' avvenuto alle ore 15 di oggi bilancio provvisorio di alcuni morti e decine di feriti Read More...
next
prev

Meteo

Meteo Puglia

Redazione Calabria

I nostri video

Informazioni

 www.oltreilfatto.it
 Tribunale di Taranto nr. 2/2015
 Editore: Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze

 via Principe Amedeo 378 - 74121 Taranto

Partita IVA 02754720734 - REA TA - 187168
Direttore Responsabile: dott. Francesco Ruggieri
e-mail: redazione@oltreilfatto.it

Visite

Opinion Maker

Chi sono gli Opinion Maker? Vuoi diventarlo? leggi QUI

 

Copyright

2016 Tutti i diritti riservati Studio Ruggieri Comunicazione e Consulenze l'utilizzo anche parziale dei contenuti (testi , foto, video) è consentita solo su epressa autorizzazione e previo citazione della fonte.